Relazioni pubbliche e accordi di Stoccolma

28 novembre 2011 - eventi, iniziative, media e comunicazione, relazioni pubbliche
Tags: , , , , ,

Fabio Ventoruzzo racconta il mestiere del relatore pubblico

Fabio Ventoruzzo, membro del comitato esecutivo di Ferpi (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana), ha illustrato il contenuto degli Accordi di Stoccolma in un seminario che si è tenuto il 24 novembre 2011 presso l’Università degli Studi di Perugia. L’incontro, fortemente voluto da Marco Mazzoni, docente di Relazioni Pubbliche, ha visto la partecipazione degli studenti del Corso di Laurea magistrale in Comunicazione Istituzionale d’Impresa e non solo.

Gli Accordi, nati nell’ambito del PR World Forum, che nel 2010 si è svolto proprio nella capitale svedese, sono stati definiti dal nostro esperto “una campagna di relazioni pubbliche per le relazioni pubbliche”. Il documento, che contiene un elenco di principi sul ruolo che le relazioni pubbliche rivestono nelle organizzazioni, ha l’obiettivo di migliorare la reputazione della professione. L’esigenza nasce dal fatto che ancora oggi l’attività del relatore pubblico è circondata da una serie di pregiudizi che impediscono di cogliere il reale valore che questa professione crea per le organizzazioni che se ne servono.

Per rendere meglio l’idea Ventoruzzo con straordinaria ironia ha illustrato come la figura del relatore pubblico nell’immaginario collettivo possa assumere diverse caratterizzazioni stereotipate, che vanno dalla “Salottiera anni ‘80”, al PR che offre ingressi e consumazioni per le discoteche, fino al cosiddetto “guru”, talmente avanti rispetto agli altri che nessuno è in grado di capirlo.

Ventoruzzo ha poi spiegato in che modo le rp contribuiscano  a migliorare la qualità delle relazioni che l’organizzazione intrattiene con i suoi pubblici influenti: rendendo “sostenibile” l’organizzazione, dove con tale termine si fa riferimento al concetto di durabilità, migliorando la sua reputazione nonché la qualità delle sue decisioni.

L’incontro si è concluso con un dibattito suscitato dalle domande degli studenti incuriositi da questa professione: il nostro ospite ha risposto manifestando tutta la passione con la quale egli stesso la svolge quotidianamente.

24 novembre 2011, Dipartimento Istituzioni e Società, Perugia.

Fabio Ventoruzzo parla degli "accordi di Stoccolma"

Commenti

Rispondi

Devi essere loggato per inviare un commento.